Qualche consiglio per il tempo libero

0
75
tempo libero

Nonostante spesso si pensi al tempo libero come un momento secondario nella vita quotidiana di ogni persona, dalle sempre sempre più frequenti ricerche scientifiche è emerso invece che questo costituisce uno dei più importanti attimi per la salute di ogni individuo, specialmente se si prendono in considerazione persone che vivono le loro giornate immerse nel caos cittadino.

Se prima quindi, quando si parlava di tempo libero si era soliti immaginarselo come un evento al quale aspirare tra le molte ore di lavoro quotidiano, oggi sono molti i professionisti della salute che cercano di spingere la popolazione verso la ricerca di maggiori quantità di tempo libero durante le proprie giornate e non sorprende pertanto, se anche alcune innovative amministrazioni comunali di recente si sono date da fare per trovare un metodo che consenta di diminuire la quantità di ore di lavoro minime necessarie.

Maggior tempo libero fa bene alla mente, abbassa i livelli di cortisolo generati dallo stress e pare che, unito ad un minore impegno lavorativo settimanale, questo possa anche portare ad un aumento complessivo della produttività: secondo un articolo del Guardian, il cui autore prende ad esempio la vita di alcuni personaggi famosi quali Virginia Woolf, Charles Darwin e John LeCarrè, la quantità di tempo giornaliero da dedicare ad un risoluto impegno mentale dovrebbe aggirarsi intorno alle quattro ore.

Leggere, giocare o semplicemente pensare

Tra le prime cose da fare è bene anzitutto cambiare atteggiamento nei confronti del tempo libero e adottare un punto di vista che ne metta in risalto l’importanza come momento di crescita personale. Leggere un libro, giocare a carte, studiare una lingua, durante il tempo libero il cervello è rilassato e proprio l’assenza di stress permette di assimilare molte più informazioni rispetto a quante solitamente ne vengono immagazzinate dalla memoria nel corso di attività frenetiche.

Non è tanto importante la specifica tipologia di passatempo al quale ci si dedica, quanto più che altro l’impostazione d’animo con la quale ci si interessa alla particolare attività. Numerose ricerche hanno infatti evidenziato ad esempio che proprio nel momento in cui la mente non è tenuta occupata da stimoli esterni, questa è spinta da meccanismi interni ad ovviare all’assenza di informazioni provenienti dall’ambiente esteriore, aumentando così immaginazione e creatività dell’inividuo.

Nuovi servizi e prodotti innovativi a supporto del tempo libero

La nuova predisposizione della società moderna nei confronti del tempo libero, può essere compresa osservando l’evoluzione di alcuni dei principali attori del settore; aziende come ad esempio l’italiana IBS, sono passate da una prima fase nella quale proponevano all’utenza soltanto titoli cartacei, ancorché dei migliori autori al mondo, ad una serie di politiche che nel corso degli anni hanno consentito di sviluppare servizi per il tempo libero a 360 gradi. (leggi le recensioni di IBS.it)

Oggi, collegandosi sulla piattaforma IBS, è possibile non solo prendere visione di libri italiani e stranieri, testi universitari, prodotti cartacei in lingua, giochi da tavolo, beni per la gestione della casa e innovativi strumenti tecnologici, ma addirittura si può usufruire del supporto degli esperti dell’azienda per ricevere consigli utili in relazione ai prodotti che fanno maggiormente al caso proprio. Un intero sistema sviluppatosi attorno ad un nuovo concetto di tempo libero, grazie al quale oggi chiunque può trasformare ogni attimo di relax in un momento di crescita personale.