Migliori finestre di qualità: caratteristiche, vantaggi e prestazioni

0
408
infissi di qualità

Nell’arredare una casa la scelta degli infissi è fondamentale a partire dalle finestre che devono essere non solo sicure e funzionali, ma devono essere pure isolanti dal punto di vista termico ed acustico, e devono anche garantire un’ottima tenuta all’aria, all’acqua ed al carico del vento.

Infissi a casa, perché scegliere sempre finestre di qualità

Di conseguenza, la scelta finestre di qualità, come quelle proposte vicino ad Imperia da Mazzucco Srl o Cosmet in provincia di Matera, deve essere tale che, avvicinandosi, non si debbano mai sentire d’inverno i brividi di freddo causati dagli spifferi.

In altre parole, la scelta di infissi di qualità deve essere fatta subito, altrimenti poi, scegliendo per la casa ad esempio finestre di scarsa qualità, i soldi che si ritiene siano stati risparmiati in realtà saranno poi persi con gli interessi.

La dispersione termica negli ambienti domestici

Basti pensare che in casa, con le finestre di scarsa qualità, si può arrivare a disperdere fino ad un quarto dell’energia che viene utilizzata per andare a riscaldare gli ambienti domestici. Di conseguenza, maggiore è la qualità degli infissi negli ambienti domestici, minore sarà la dispersione termica e più bassi saranno, di riflesso, gli importi da pagare in bolletta non solo per il riscaldamento d’inverno, ma anche per andare a rinfrescare la casa nel periodo estivo.

Acquisto finestre di qualità, la scelta dei materiali

Nella scelta di finestre di qualità il PVC è il materiale che offre in genere il miglior rapporto tra la qualità ed il prezzo, ma per chi punta al massimo dell’isolamento e dell’efficienza si possono anche scegliere altri materiali rappresentati dal legno oppure da infissi in alluminio a taglio termico. Nello scegliere un materiale di qualità rispetto ad un altro, per l’acquisto di ottime finestre, è bene inoltre ricordare che la differenza di prezzo può anche dipendere dal costo di realizzazione/lavorazione, e dalla presenza o meno di particolari caratteristiche estetiche.

Dal punto di vista tecnico, per quel che riguarda l’acquisto di finestre con un elevato tasso di isolamento, occorre scegliere quelle che hanno un basso valore di trasmittanza. Nel dettaglio, la trasmittanza non è altro che un valore di dispersione che garantisce un maggiore oppure un minore isolamento in base al materiale della finestra, in base a come è stata realizzata ed anche in base al tipo di vetro che viene utilizzato e quindi montato.

Isolamento acustico delle finestre, attenzione ai rumori!

Come per l’isolamento termico, gli stessi discorsi valgono per le finestre di qualità che offrono pure un elevato isolamento acustico. Specie se le finestre si affacciano su zone che sono trafficate, infatti, maggiore sarà l’isolamento acustico delle finestre, più serenamente si potrà dormire durante la notte. Inoltre, se la trasmittanza è il valore di dispersione da prendere a riferimento per l’isolamento termico, il decibel è invece l’unità di misura dell’intensità del rumore da valutare affinché andare a scegliere, per esempio, finestre a doppio oppure a triplo vetro evitando così stress da rumore ed anche disturbi del sonno.